Assisi, intervista su Rai1

Assisi, intervista su Rai1

24 Febbraio 2014 0 Di admin

ASSISI (PERUGIA), 7 FEB – Intervista esclusiva per TG1 Dialogo e sanfrancesco.org a Santa Claus sui sogni e i desideri dei bambini del mondo. Nella prossima puntata della rubrica del TG1, in onda ogni sabato alle 8.15 su RAI1 condotta da Roberto Olla e padre Enzo Fortunato, verrà trasmesso il colloquio tenuto con Babbo Natale a Rovaniemi in Lapponia dove arrivano ogni anno più di un milione di lettere scritte da bambini dei più diversi paesi, dalla Cina al Brasile. Dall’analisi di queste lettere sono emersi alcuni punti che pongono delle riflessioni sull’uomo contemporaneo e sul cammino educativo delle famiglie e della società. “I bambini dei paesi ricchi come Stati Uniti e Europa desiderano beni materiali, telefonini e playstation. Mentre quelli dei paesi poveri e in via di sviluppo chiedono soprattutto beni spirituali come l’amicizia, la bontà, la pace. L’Italia è il paese che scrive più lettere in assoluto, l’anno scorso hanno scritto a Babbo Natale ben 110.000 bambini italiani, seguiti da Gran Bretagna 100.000 e Polonia 55.000”. Ha dichiarato Santa Claus durante l’intervista esclusiva e alla domanda se conoscesse San Francesco ha risposto: “il Santo di Assisi è stato un grande uomo. Le persone lo rispettano e apprezzano ancora oggi così tanto, perché ha dedicato tutta la sua vita ad aiutare gli altri. Ognuno di noi, nel suo piccolo, può seguire il suo esempio”. La differenza nelle richieste inviate dai bambini, tra quelle del ricco mondo occidentale, di cui l’Italia fa parte, e quelle dei paesi poveri e in via di sviluppo deve farci riflettere. Nel cammino quaresimale Papa Francesco ci spinge a combattere le miserie materiali, morali e spirituali come punto di partenza per una rinnovata capacità educativa che riesca a creare una società basata sulla fraternità e non la materialità.